Concorso di Poesie 2020 (bando)

Associazione Culturale Touring Juvenatium – OdV

 

 

Concorso di poesia dialettale 2020

VII Edizione

Tema del Concorso:

“Da l’Ambasciéte de Matremonie…o Spenzalizeie”

 

Il dialetto costituisce la “specificità immateriale di un’etnia, la sua perdita porta verso l’omologazione culturale, il recupero è un atto di salvataggio.”

 

Con profondo orgoglio l’Associazione Touring Juvenatium, con la collaborazione della Fondazione Famiglia Piscitelli D’Agostino e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Giovinazzo, presenta la VII edizione del Concorso Locale di Poesia Dialettale.

Nato da un’idea dell’Associazione sette anni orsono, si è consolidato negli anni riscuotendo un crescente interesse, mantenendo viva la passione di promuovere, diffondere e valorizzare le nostre più genuine radici e le tradizioni della cultura locale Giovinazzese.

L’Associazione Touring Juvenatium è oltremodo lieta di poter riproporre questa importante iniziativa fermamente convinta che il dialetto possieda una forza espressiva e descrittiva genuina, capace di esprimere sentimenti, valori, culture con cui ripercorrere i sentieri della memoria, che oggi sono sempre più inquinati dalla frenesia della vita moderna.

Cogliamo l’occasione per porgere i più vivi ringraziamenti alla Fondazione che collabora alla buona riuscita dell’evento, all’Assessorato alla Cultura del Comune di Giovinazzo che ne dà il patrocinio e ai poeti che sempre numerosi partecipano all’evento.

Il concorso non è stato concepito a scopo di lucro (non è prevista alcuna quota di partecipazione), ma mira esclusivamente al recupero della lingua dialettale, degli usi, dei costumi e delle tradizioni di Giovinazzo, attraverso un componimento poetico.

Il tema proposto quest’anno infatti permetterà agli autori di recuperare, rielaborare e descrivere una tradizione oggi totalmente scomparsa: le vicissitudini che una coppia di 60-70 anni fa doveva affrontare per convolare a nozze, dall’intervento del mediatore, alla presentazione della dote, al giorno stesso del matrimonio.

Siamo consapevoli che il dialetto sa essere incisivo, diretto, spontaneo e difficilmente la traduzione conserva la stessa ironia di alcune parole e inoltre, nei termini ormai in disuso, c’è un patrimonio che non deve essere dimenticato, per questo è importante rivalutarlo e preservarlo ma dobbiamo anche tramandarlo alle generazioni future affinché, ereditandolo, possano ritrovare i veri valori che i nostri padri ci hanno lasciato.

Al riguardo si comunica che, pur trattandosi di un concorso, non è importante arrivare primi, ma  operare per il recupero della cultura dialettale con diligenza e passione.

BANDO e REGOLAMENTO

  1. L’Associazione Culturale Touring Juvenatium OdV, con la collaborazione della Fondazione Famiglia Piscitelli D’Agostino e l’Assessorato alla Cultura della Città di Giovinazzo promuove ed organizza il Concorso Locale di Poesia Dialettale.
  2. Sono ammesse al concorso opere scritte in lingua dialettale Giovinazzese sul tema sopra indicato, tendenti a mettere in risalto la tradizione popolare, il patrimonio della nostra terra e delle nostre genti.
  3. Al concorso possono partecipare poeti ovunque residenti, di ogni età, nazionalità, etnia, religione o sesso; la partecipazione è libera e gratuita.
  4. Ogni autore può partecipare al concorso presentando al max. n. 2 (due)composizioni.
  5. I componimenti, rigorosamente autentici e inediti, in lingua dialettale Giovinazzese (metrica libera), con relativa traduzione in italiano, dovranno essere consegnati entro e non oltre il giorno 02 novembre 2020.
  6. Una Giuria, composta da membri della Commissione Cultura dell’Associazione e da persone appassionate in ambiti letterari, artistici e/o multimediali, esaminerà gli elaborati in forma anonima (solo il presidente sarà a conoscenza dell’identità dell’Autore), decretando a giudizio insindacabile l’assegnazione dei premi ai vincitori.

-La Giuria, tuttavia, si riserva la possibilità di modificare e/o aggiungere il numero dei premi da assegnare, in base alla quantità e alla qualità delle opere pervenute.

  1. Gli elaborati non verranno restituiti. Gli organizzatori si riservano il diritto di pubblicare le poesie premiate o segnalate, ritenendosi sollevati da qualsiasi responsabilità o pretesa nei confronti degli autori o di terzi.

MODALITA’

  • I componimenti dovranno pervenire in formato cartaceo in duplice copia e in due distinte buste chiuse preferibilmente con consegna diretta tutti i giovedì dalle ore 19.00 alle ore 20.00 presso la sede dell’Associazione o in alternativa con spedizione postale entro e non oltre il 02 novembre 2020 all’indirizzo dell’Associazione: Corso Principe Amedeo 2, 70054 Giovinazzo (BA). Una copia dell’opera firmata dovrà riportare la traduzione in lingua italiana e dovrà essere inserita in una prima busta indirizzata alla Segreteria dell’Associazione (esempio: Copia per la segreteria – Touring Juvenatium, Corso Principe Amedeo 2, 70054 Giovinazzo – BA). Per evitare qualsiasi favoritismo, la seconda copia dell’opera rigorosamente anonima dovrà essere inserita nella seconda busta indirizzata alla Commissione Concorso.
  • Unitamente alla busta indirizzata alla Segreteria i poeti dovranno consegnare l’Allegato A (Scheda di adesione al concorso contenente una breve autobiografia di max. 10 righe) e l’Allegato B (Autorizzazione al trattamento dei dati personali) debitamente compilati e firmati, allegati al presente bando.
  • Si richiede inoltre n.1 copia in formato digitale (formato word)del componimento esclusivamente in lingua dialettale da inviare a mezzo mail a: vito.fumai53@gmail.com avente come oggetto:“CONCORSO di POESIA DIALETTALE”
  • Il premio deve essere ritirato personalmente dal vincitore nel corso della cerimonia di premiazione. Sarà cura dell’Associazione dare comunicazione della data e del luogo di svolgimento della premiazione prevista entro la prima quindicina del mese di dicembre 2020.

  • Per qualsiasi informazione scrivere all’indirizzo mail touring.juvenatium@libero.it ,oppure rivolgersi al presidente dell’Associazione Sig. Vito Fumai (cell. 3493134315).
  • Le poesie premiate e quelle ritenute valide dalla commissione andranno a costituire l’antologia del premio, unitamente a brevi cenni biografici degli autori inseriti.
  • La premiazione avverrà in luogo e data da stabilirsi.
  • Alla serata di premiazione è richiesta la partecipazione di tutti gli autori, ciascuno dei quali declamerà la propria poesia in concorso. Si precisa inoltre che gli autori impossibilitati ad essere presenti o a leggere personalmente la propria poesia potranno delegare un altro autore o una persona da loro scelta per la declamazione della stessa.
  • L’Associazione organizzatrice si riserva di dare comunicazione ai concorrenti e di apportare eventuali variazioni delle presenti disposizioni dandone tempestiva comunicazione.
  • La graduatoria di merito sarà comunicata nel corso della cerimonia di premiazione e successivamente pubblicata sulla pagina Facebook dell’Associazione .
  • Gli autori di tutte le poesie riceveranno un attestato di partecipazione.

TRATTAMENTO DEI DATI

I dati personali trasmessi verranno trattati in conformità alla legge 196/2003 e utilizzati esclusivamente per le finalità connesse al concorso in oggetto e conservati per il tempo strettamente necessario all’espletamento del suddetto concorso. Il conferimento dei dati è obbligatorio e necessario per partecipare al concorso. Gli interessati godono dei diritti di cui all’art. 7 del D.lgs. 196/2003.

Il Presidente dell’Associazione Vito Fumai

Clicca qui per scaricare l’intero bando

Potrebbero interessarti anche...